Pionieri di eBay – quarta tappa

La quarta ed ultima tappa del lavoro “Pionieri di eBay” mi porta di nuovo nel sud dell’ Italia, passando dal Tirreno all’ Adriatico, per incontrare gli ultimi due soggetti che dovrò ritrarre. Erano molti anni che non tornavo a Napoli. Dalla stazione ferroviaria scendo alla metro e rimango colpito dalla splendida architettura della stazione con le scali mobili che scendono e salgono illuminate da una miriade di luci led. Raggiungo il Vomero, la luca della sera è calda, come la temperatura dell’ aria. Claudio è nel suo negozio, scendo tre scalini e mi ritrovo immerso in un mondo di vinili. Tutto parla di musica all’ interno, dal basso Fender appeso alla parete ai pupazzi dei Beatles sopra uno scaffale; anche Claudio è un musicista, mi parla della sua band e mi fa ascoltare qualche loro registrazione …mentre inizio a scattare le prime foto. Il grandangolo è d’obbligo visto che il posto non è molto grande; sistemo i flash e faccio posare Claudio chiedendogli di tenere alcuni dei suoi vinili preferiti. Lo shooting viene via leggero e veloce, è già sera tardi e Claudio mi consiglia una pizzeria poco distante ed una passeggiata su una panoramica mozzafiato sul Golfo di Napoli. […]

Pionieri di ebay- terza tappa

La terza parte del lavoro mi conduce come prima tappa nella capitale. É sempre un piacere girare per Roma, é come se ogni angolo di questa città avesse una storia da raccontare. Decido di muovermi utilizzando i mezzi pubblici, prima la metro, poi il tram ed infine l’autobus. Quando raggiungo Opherty & Ciocci sono un po’ provato, in Giugno a Roma fa già caldo… Mi offrono un caffè ed un bicchiere di acqua, e sono pronto per affrontare lo shooting. Preparo le mie Fujifilm e sistemo i flash nella stanza dove decido di iniziare il lavoro. Abiti, borse ed accessori luxory vintage sono sistemati con cura in ogni angolo dei locali. Ritraggo Marco insieme alla mamma tra stendini di abiti, manichini e scaffali di borse, utilizzando prevalentemente focali leggermente grandangolari, poi singolarmente nel loro piccolo studio fotografico, dove realizzano autonomamente, con molta cura, le immagini per la vendita su eBay. Non mi resta che fare una bella foto di gruppo con il loro team e ci salutiamo. Non ho molto tempo, devo prendere un treno per Latina, per incontrare l’ottavo venditore. Marco, titolare di M&M Store Parts, viene a prendermi alla fermata del bus e mi porta nel suo negozio, […]

pionieri di ebay – seconda tappa

Per la seconda parte del lavoro “Pionieri di eBay” mi aspetta una intensa trasferta al nord, da Belluno alla Valle D’Aosta, passando per Torino fino a concludere a Firenze. Scelgo di viaggiare in treno, per riposarmi nei trasferimenti, ma anche per iniziare il lavoro di editing delle immagini comodamente a sedere su una Freccia. Quando arrivo a Belluno, da Ape Collection, i ragazzi della troupe video stanno per ultimare le riprese; siamo perfettamente sincronizzati. La struttura é ampia ed ordinata, luminosa. Realizzo alcuni still life di “sorpresine” Kinder di annata, scoprendo dal racconto di Roberto che c’é un’ intero mondo di collezionisti di questi oggettini, che sono stati per Ape Collection l’inizio del business su eBay nei primi anni di attività . Inizio quindi il lavoro di ritratto, fotografando Roberto in tutti gli ambienti del suo locale, arrivando ad utilizzare anche focali molto grandangolari nel magazzino pieno di confezioni di giocattoli coloratissime.   Decido di utilizzare più flash, comandati in remoto, proprio per creare una luce di effetto tra gli scaffali dei giocattoli dove faccio sistemare Roberto…poi una bella foto di gruppo con il suo staff, per completare il servizio. Una lunga tratta in Freccia Rossa per arrivare a Torino, […]

Pionieri di eBay – prima tappa

Come ho già detto più volte, una delle cose che amo di più del mio lavoro é la possibilità che mi si offre talvolta di visitare luoghi e conoscere persone. Proprio per questo motivo ho amato particolarmente l’ultimo lavoro che ho realizzato, “Pionieri di eBay”, che ho svolto su commissione dell’agenzia Apco Worldwide per conto di eBay Italia. Si é trattato di raccontare fotograficamente la storia di 10 venditori storici italiani, tra i primi ad essersi iscritti ad eBay sul finire degli anni 90. https://www.ebay.it/rpp/i-pionieri-di-ebay Ho incontrato questi venditori nelle loro sedi, dislocate su gran parte del territorio italiano, in qualche caso insieme alla troup video guidata da Paolo Bacchi, suddividendo il lavoro in tre macro sessioni, la prima delle quali in Sicilia, per procedere con i seller del Nord e poi concludere con i 4 venditori del Sud Italia. Racconterò nel mio blog di questo viaggio, scrivendo dei luoghi e delle persone che ho incontrato, soffermandomi anche su alcuni aspetti tecnici del lavoro fotografico. E allora partiamo, dall’estremo Sud, la Sicilia, per incontrare due sellers del messinese, Antonino Lena e Pietro Muscará. L’aria che respiro di sera appena atterrato a Catania mi riporta per un istante indietro nel tempo, […]

Leica M vs Fujifilm X

Qualche giorno fa mi trovavo a fare colazione con un caro amico, grande appassionato di fotografia ed utilizzatore del sistema digitale Leica M. Avevo con me la mia Fujifilm XE2 con montato il 35mm 1.4 e tra una chiacchiera e l’ altra ho proposto al mio amico una prova comparativa della mia fotocamera contro la sua Leica M typ 262, che in quel momento montava un favoloso 50mm Summicron. Neanche a dirlo due volte, la sfida è stata accolta di buon grado ! Una sfida molto semplice, senza troppi fronzoli : fotografarsi a vicenda, nello stesso esatto luogo, cioè il tavolino del bar, con la stessa identica luce naturale , nel medesimo istante, con impostata la stessa coppia tempo/diaframma sulle fotocamere, 1/250 a f4, naturalmente allo stesso valore di ISO, cioè 400. Una prova che ha richiesto non più di 5 minuti, solo pochi scatti a testa, in una situazione piuttosto “standard”, diciamo pure da street portrait. Premetto che stiamo parlando di fotocamere piuttosto simili dal punto di vista dell’ approccio fotografico di chi intende utilizzarle, decisamente retrò nell’ estetica entrambe, ma per contenuti tecnici piuttosto diverse tra loro. La Leica M, una full frame da 24 mpx, con messa […]

La storia del Calendario “Best Friends 2017”

Era da tempo che avevo in mente un progetto di ritratti di animali domestici insieme ai loro padroni, esattamente da quando, molti anni fa, fotografai per Type News l’amico Sandro T. insieme al suo cagnolino. Come spesso capita i miei progetti rimangono fermi per parecchio tempo, ma quando qualche mese fa in accordo con la mia famiglia, ho deciso di adottare due gattini rivolgendomi all’ Associazione Animalisti di Fabriano, si è accesa la famosa lampadina. Volevo dare una mano a queste fantastiche volontarie dell’Associazione…ed il modo migliore mi è sembrato quello di mettere a loro disposizione la mia esperienza di fotografo. Abbiamo organizzato un incontro durante il quale ho esposto loro il mio progetto di calendario, dove avrei ritratto cani, gatti ed i loro padroni adottivi, ed insieme abbiamo stabilito le modalità del contest su facebook che avrebbe decretato le 12 immagini che avrebbero illustrato i mesi del calendario. A questo punto è stato d’obbligo coinvolgere nel progetto Serena Moretti, che con le sue conoscenze di grafica e social marketing e la sua grande passione verso i “musi pelosi” ha dato una spinta determinante alla comunicazione ed una splendida veste grafica al calendario. Il nostro contributo al progetto sarebbe stato […]

“Derive” Street Portraits… Senza Photoshop si può !

Ho accettato davvero di buon grado l’ invito degli amici di  “Fabricamenti” a partecipare all’ iniziativa “Derive/Percezioni Urbane”. Ho pensato di mettere a disposizione dei partecipanti a questa nuova esperienza il mio sapere di fotografia, allestendo un piccolo set dove mi sono dedicato, direi per la prima volta, al genere Steet Portrait Photography. Ritengo di avere oramai una certa esperienza nel settore del ritratto, ma per strada è un’ altra cosa: non sono le persone a venire nel tuo studio per farsi fare un ritratto, magari con aspettative già ben chiare in testa, ma sei tu a chiedere ad un passante la cortesia di farsi ritrarre…ed è ben diverso. In un mondo governato dall’apparenza e dal desiderio di apparire come si vuole apparire, nell’ era dei selfies in cui si sfugge dal reale per viaggiare nel virtuale, ha ancora senso parlare di ritratto ? Ed è stata questa la sfida, restituire un’ immagine vera, reale, anche se pur sempre una interpretazione della realtà vista dal fotografo, del soggetto in posa. Ho scelto quindi di non guidare il soggetto durante la fase dello scatto, cosa che di regola faccio minuziosamente, lasciadogli la massima libertà di espressione…in soli 30 secondi di relazione. […]

Questione di dettagli

Ritengo che nella fotografia di matrimonio le immagini di dettagli abbiano un ruolo fondamentale. Gli sposi impegnano tempo ed energie a definire anche le più piccole cose del loro matrimonio, e gli wedding planner curano con meticolosità ogni particolare che in chiesa, o sulla tavola, deve essere perfetto. Il mio compito prima di tutto è quello di raccontare la storia di un giorno così speciale, ed i particolari che si presentano sotto i miei occhi possono darmi una grossa mano in questo racconto. Spesso i preparativi a casa degli sposi mi offrono ottimi spunti, a partire dai particolari dell’ abito e degli accessori della sposa e dello sposo. Anche la cerimonia si presta a catturare dettagli, a partire dalle mani degli sposi, sia nel momento dello scambio degli anelli che nell’ atto delle firme… …così come il banchetto, che è sempre ricco di dettagli da fotografare… I dettagli che riesco a cogliere durante un matrimonio mi permettono di ottenere un servizio fotografico decisamente più vario, e l’ album degli sposi non potrà che risultare più gradevole, inserendo immagini ravvicinate tra gli scatti di più ampio respiro ed i ritratti degli sposi.  

Figli del 2000

Finalmente torno a lavorare su questo mio progetto del 2014, rimasto purtroppo fermo da due anni per vari motivi. Un progetto che mi è molto caro, nato da una mia idea di raccontare fotograficamente le famiglie del 2000, le famiglie che, come la mia, hanno bambini nati dal 2000 al 2010. Il mio intento è quello di realizzare nella nostra città una mostra con tutti i ritratti realizzati, stampati in grande formato. La formula è la stessa di due anni fa, basta contattarmi al mio indirizzo email e prendere un appuntamento per la foto di famiglia nel mio studio; la partecipazione è gratuita, basterà firmare una liberatoria per l’ utilizzo dell’ immagine realizzata, e come ringraziamento darò in omaggio ad ogni famiglia una copia dell’ immagine selezionata per la mostra in formato 30×40 cm. Vi aspetto ! Figli_del_2000_progetto_2016

“Non sono fotogenico” – Il bilancio del workshop

Ad una settimana dalla conclusione del mio workshop “Non sono fotogenico” mi piace l’ idea di tracciare un piccolo bilancio delle due giornate di corso. Avevo scelto di limitare il numero di partecipanti per poter lavorare al meglio con ciascuno di loro e credo che questa si sia rivelata una scelta molto azzeccata. Si è subito instaurato un bel clima, fino dalle presentazioni del mattino del primo giorno, quando ognuno di loro si è presentato agli altri parlando del proprio rapporto con la fotografia. Poi una piccola sorpresa che ha creato subito un po’ di nervosismo tra i ragazzi è stata quando ho chiesto loro, prendendoli uno alla volta, di realizzare un ritratto della mia persona…solo due scatti a disposizione, uno di prova ed uno buono… solo io ed “il fotografo” uno di fronte all’ altro …e tra di noi, in quel momento, devo dire una distanza enorme, colmata solo dalla luce che entrava dalle vetrate del mio studio, e che i ragazzi avrebbero dovuto utilizzare al meglio. Preferisco sorvolare sul risultato di quegli scatti, ma era scontato che sarebbe andata così. Doveva essere una prova forte, per scuotere i ragazzi, questo era l’ effetto che volevo. Così abbiamo iniziato […]

Non sono fotogenico – workshop

“ Non sono fotogenico ! ” è la frase che mi sento dire più o meno ogniqualvolta mi accingo a ritrarre qualcuno. E sempre mi ritrovo a pensare la stessa cosa, cioè che la fotogenia non esiste, o meglio, non mi riguarda. Qualche volta arrivo anche a dirlo alla persona che ho davanti, con la dovuta gentilezza, provo a spiegare che il concetto di fotogenia esiste nella testa di chi si osserva in una immagine fotografica, e magari vorrebbe vedersi diverso. Ma siamo quel che siamo, punto e basta, senza filtri o photoshop. E niente meglio di un ritratto può dimostrarlo. Siamo così, come il fotografo ci ha visti, come il fotografo ha voluto farci apparire. Perché è proprio qua che sta il succo del discorso: è il fotografo che fa il ritratto ! E in quel ritratto, indipendentemente dal soggetto, ci sarà sempre qualcosa che ci parla di chi lo ha realizzato. PROGRAMMA DEL WORKSHOP Mi piace parlare di fotografia, e di questo parleremo, di fotografia, nello specifico di fotografia di ritratto. Di aspetti tecnici, luce, tempi, diaframmi, bla bla bla …di aspetti legati al rapporto con il soggetto, ma soprattutto di contenuti. Gli argomenti tecnici che discuteremo saranno […]

Matrimonio sulla spiaggia

Voglio ringraziare Elena e Luca, e la fantastica Nadia di “Loving Marche”, per avermi dato l’ opportunità di realizzare il mio primo servizio fotografico di matrimonio sulla spiaggia. Una bellissima coppia di sposi e la location della Spiaggia di Velluto di Senigallia a fare da cornice ad un matrimonio che rimarrà sempre nei miei ricordi.   … e poi quale modo migliore per festeggiare se non una bagno in notturna nella piscina dell’ Acquapazza !!!

Dai Sapori ai Saperi della Carnia – EXPO 2015 – Quarto giorno

E così, per il quarto ed ultimo giorno di shooting in Carnia, a distanza di 5 anni, ritorno nel bosco dove già avevo fotografato Samuele Giacometti per il suo primo libro “Come ho costruito la mia casa di legno”. Ed è proprio sulla stessa ceppaia che ho ritratto di nuovo Samuele, insieme al “legno sfrido 662-1”, elemento chiave di questo lavoro. Ed ora si torna a casa, un po’ provati dalla fatica ma come sempre arricchiti da una nuova esperienza, da nuovi incontri, da nuove sensazioni, vissute a contatto con il bosco, con il legno, con i saperi ed i sapori della Carnia.  

“Dai Sapori ai Saperi della Carnia” EXPO 2015 – Terzo giorno

La terza giornata di scatti è iniziata nel cuore dei boschi del comune di Cercivento (UD) dove l’ impresa Utilia era impegnata in una attività di diradamento, seguendo così le fasi di scelta, abbattimento, sramatura e sezionatura dei tronchi, con e senza processore. Le straordinarie condizioni climatiche e le competenze di Verio Solari, dottore forestale e titolare dell’ impresa Utilia, hanno permesso ai nostri sensi di godere pienamente delle sensazioni che solo immergerndosi in questi ambienti è possibile percepire. Scendendo a valle abbiamo incontrato l’apicultore Daniele che ci ha permesso di vivere una esperienza indimenticabile a stretto contatto con le sue api, consentendoci di realizzare immagini del loro straordinario mondo. La giornata di scatti è proseguita con un passaggio nella segheria di Timeus ad Ovaro per terminare poi in Val Pesarina con i ritratti a Silvia, cotitolare dell’ impresa Utilia, accanto alla segheria mobile. Avanti tutta ! …e oggi si torna nel bosco !      

“Dai Sapori ai Saperi della Carnia ” EXPO 2015 – Secondo Giorno

Oggi nella seconda giornata di scatti in Carnia, Samuele mi ha accompagnato dai fratelli Leita, Alessandro e Michele, per raccontare il loro saper far suonare i legni di questa valle. Abbiamo quindi raggiunto il maestro Alberto Busettini, per fotografare ed ascoltare il primo clavicembalo al mondo certificato PFC, realizzato dai fratelli Leita, un esempio di come sia ancora possibile produrre valore dove il legno è cresciuto. Poi avanti, ad incontrare Giulio Agostinis nel suo laboratorio di lavorazioni artistiche di legno e pietra locali, per raccontate la sua abilità nel far convivere questi materiali, un tempo ricorrenti nell’ edilizia locale. E quale miglior modo di terminare questa giornata se non in compagnia della famiglia di Giulio, che ci ha aperto le porte della sua casa e ci ha deliziati delle prelibatezze della cucina tradizionale carnica, polenta e capriolo !  

“Dai Sapori ai Saperi della Carnia” EXPO Milano 2015

Dai sapori ai saperi della Carnia, è questo il titolo del progetto che la Rete di Imprese “12-to-many (12/IT-01-01)” presenterà ad Expo Milano 2015 dal 14 al 20 Settembre ospitata nel padiglione “Territori attraenti per un mondo sostenibile” gestito dalla KIP International School. ..ed è per questo motivo che mi trovo in Carnia, per raccontare il sapere di legno dei nodi della rete che vivono ed operano in questa area ai piedi delle Dolomiti friulane. Oggi prima giornata di scatti a Sauris, con Gaetano e Massimo della Segheria Schneider, Dario Ermanno e Danilo Plotzzer  della falegnameria Legno Stile e Michele Leita di Vivere nel Legno, accompagnato in questo viaggio da Samuele Giacometti dell’ impresa SaDiLegno ( www.sadilegno.it ) ideatore del modello di rete di imprese 12-to-many ( www.12tomany.net ).

La nuova campagna del Fabriano Rugby

Quando la scorsa settimana Marco Spinaci si è presentato nel mio studio chiedendomi di scattare la nuova campagna del Fabriano Rugby ne sono stato davvero felice. Così dopo un breve briefing con Raffaela di Inkarta e Marco siamo presto giunti all’ idea per la nuova foto, una idea che mi ha subito entusiasmato ! La scelta della location è caduta naturalmente sul nuovo campo di gioco…Marco ha pensato a convocare alcuni atleti della squadra e ieri pomeriggio eravamo pronti per lo shooting. Già dai primissimi scatti era chiaro che eravamo sulla strada giusta, ed in poco più di un’ ora abbiamo realizzato lo scatto che cercavamo ! …ma altro non posso svelare… dovrete attendere l’ affissione dei manifesti !!! …per adesso, solo un po’ di backstage !

Grazie di cuore, Lara !

Appena rientrato dalle mie ferie di Luglio ho avuto la bella sorpresa di trovare questa bella recensione su matrimonio.com . Grazie di cuore Lara !!

Anche queste sono soddisfazioni !

  Quando una coppia di sposi decide di mettere nell’ album una foto così, ti viene da pensare che probabilmente stai facendo un buon lavoro ! Grazie di cuore a Maria Sara e Daniele, ed alle loro splendide famiglie.

Un amore… tra i vigneti

Quale location migliore per uno shooting di matrimonio del luogo dove i due ragazzi si sono conosciuti ? …e se poi questo luogo è uno splendido vigneto delle colline marchigiane, allora il gioco è presto fatto. Così con Alessio e Sara, ed un gruppo di amici, ci siamo recati alla Tenuta Priori e Galdelli, a Rosora, Ancona, ed abbiamo realizzato queste foto tra i filari dei vigneti… naturalmente sorseggiando un’ ottimo bianco !!